Server NTP

Sincronizzazione di apparati su rete Ethernet

Server di tempo NTP “Stratum 1” basati su Linux disponibili per clock hardware GPS, DCF-77 ed oscillatori di backup ad alta stabilità. Ideali per la sincronizzazione accurata di dispositivi di rete, inclusi router e firewall, e calcolatori con S.O. Windows, Linux, Unix, Novell.

Cos'è NTP ?
NTP, acronimo di "Network Time Protocol", è un protocollo usato per sincronizzare gli orologi dei computer all'interno di una rete a commutazione di pacchetto. Il protocollo NTP fu inventato nel 1981 dal Dr David Mills dell'Università del Delaware per soddisfare la crescente necessità di sincronizzare gli orologi dei computer. Oggi, molti processi ed applicazioni distribuite dipendono da una precisa gestione del tempo: elaborazione di transazioni, registrazione di eventi, applicazioni CCTV e DVR sono solo alcuni esempi. NTP ha una struttura gerarchica. Al più alto livello, o stratum, si trovano i clock hardware i quali si sincronizzano ad accurati riferimenti temporali esterni, quali ad esempio gli orologi atomici, il sistema satellitare GPS o i segnali di tempo radio broadcast nazionali. Questi clock hardware sono conosciuti come dispositivi di livello "stratum 0". Un dispositivo a "stratum 0" non può essere usato in una rete. Un server di tempo "stratum 1" ottiene l'ora direttamente (quindi senza attraversare un percorso di rete) da un clock hardware e costituisce quindi il riferimento con la massima precisione di tempo all'interno della rete.
Tutti i dispositivi degli strati inferiori ottengono il tempo dallo strato superiore tramite un percorso di rete.

In un efficace sistema di telelettura è importante mantenere quanto più possibile sincronizzati gli orologi dei misuratori.
E' pratica comune affidare il compito di sincronizzazione dei misuratori al sistema di lettura, il quale assumerà quindi la funzione di riferimento temporale per i misuratori. Da qui la necessità di disporre di un server NTP "stratum 1" sulla rete LAN all'interno della quale è inserito il computer della telelettura.